Massaggio thailandese

Definito anche “Massaggio yoga” per via della sua evidente derivazione ayurvedica indiana, il massaggio thailandese è una pratica molto antica risalente a circa 2500 anni fa.

La peculiarità di questo trattamento è quello di portare passivamente il ricevente nelle asana, ovvero le posizioni yoga e da qui ne deriva un eccellente stretching per il corpo. A questo si unisce anche la tradizione della riflessologia propria della medicina cinese. Il massaggio thailandese quindi combina insieme i benefici di due culture maestre del benessere naturale attraverso stiramenti, digitopressioni, compressioni. 
Meraviglioso trattamento per tutti senza limiti di età, il massaggio thailandese è indicato in particolare per:

  • dolori muscolari
  • contratture
  • tensioni nervose
  • emicranie
  • dolori cervicali
  • insufficienza circolatoria
  • preparazione a gare agonistiche e sportive in genere